Un notte come tante altre v. 0.1

23.1.14 Luisa NeoMamma On Board 12 Comments

E' notte fonda e il super udito di mamma capta i segnali inconfondibili di un imminente risveglio: le coperte che frusciano, un piedino che sbatte sulla spondina del letto, un mugolio. 
MMMHGHH.. 
Eccolo. E' lui. 
Cerco di alzarmi con una certa rapidità ma qualcosa mi blocca. Tra le gambe si muove, infastidito, il pesante corpo semi-addormentato di un felino ed un improvviso brivido lungo la schiena mi conferma che la leggiadra bestiola ha fatto scivolare le mie coperte giù, tra le gambe, lasciando scoperto il resto del corpo. Ho dormito scoperta, in questa scomodissima posizione. Sconforto.. 
Provo a sussurrare un pigro "Litteeell.. !!",

ma il tagliaboschi al mio fianco russa alla grande e intanto in cameretta il Pistol-mugolio si è trasformato in un lamento più convinto. Doppio sconforto. Sospiro.
Sfilo la gamba dalle coperte con movimento circolare, rapido e sinuoso, tanto che quasi ci resto lì, bloccata. Eseguo una rapida ricapitolazione su "chi sono" e "cosa diamine sto cercando di fare a quest'ora di notte" mentre, al buio, con le mani protese in avanti cerco di aggirare il letto per arrivare alla porta della camera. 
STOC!! "AHIAA!!?!PORC**AZZA##çPPI!!§!" 
Respiro profondamente. Era l'angolo del letto. 
TAC-POF! "Le ciabatte di Littel..." 
Ok, finalmente ci siamo. Seguono 15/20 minuti di carezzine, coccoline pro-addormentamento Pisto, in ginocchio, appollaiata sulla spondina del letto. 
Fatta! Dorme!!  Eureka!!! 
Ora è il momento di ritornare a letto.. facendo il massimo silenzio possibile. 
AHI!! Le ginocchia scrocchiano quando tento di rimettermi in piedi da questa scomodissima posizione e Pisto si rigira tra le lenzuola. Immobile. Trattengo il respiro. 
Ok, dorme. ... FIUUU 
Mi rialzo tenendomi aggrappata allo stipite della porta. No, sulla spondina del letto no, quella cigolerebbe! 
Fatta! TA DAHHH!! 
Quasi mi verrebbe da alzare le braccia come un'atleta che appena eseguito il proprio esercizio. Ora non mi rimane che percorrere in perfetto silenzio il corridoio tra la Pisto-camera e la nostra, un terreno reso accidentato e pericolosissimo da quando l'umidità ha impregnato il legno dei palchetti rendendoli rumorosissimi. Mi sento un po' come Indiana Jones o, ancora meglio, come Catherine Zeta Jones (che poi, sempre Jones è!!!) , nel film Entrapment, mentre schiva sinuosamente i raggi laser con le ciapS all'aria, ce l'avete presente? Che pure in questo caso, come per la Wonder Woman di alcuni post fa, lei ed io abbiamo solo il colore dei capelli in comune. 
E allora si aprano le danze: brisé (non la pasta, il passo di danza), chassé, glissades e sono finalmente in camera. 
Posso finalmente riprendere a respirare...
Due passi a TRAC!! 
Eccolo qui il nostro carissimo listello rumoreggiante. Ma grazie!! 
Trattengo nuovamente il respiro ed allungo l'orecchio, ma oltre il campo minato tutto tace. Posso procedere. Dicevo: due passi a nord-est, schivare le ciabatte, poi ruotare di 45° a sud-est e dritti fino al mattino.. 
Occhio allo spigolo del letto!! Meglio non replicare il dolore dell'andata. 
Ed eccomi finalmente al mio posto, la quasi-apnea mi fa girare la testa.. mi lascio cadere pesantemente sul letto MEEEEOWWW!!!!!!! "CaXX la miciona!!!".
Infuriata, spaventata, già me la immagino con la sua aria da rimprovero e il pelo irto! Scende rapida dal letto con la sua consueta leggiadria e si avvia verso il salotto. 
BONC!! TIC-TIC .. TIC-TIC TIC-TIC .. .. TIC-TIC TIC-TIC 
Da bambina mi raccontavano che i gatti sono animali silenziosi, perché noi dobbiamo avere l'unico gatto al mondo a smentire questa credenza!! Sospiro. 
Finalmente posso sdraiarmi e con soddisfazione mi tiro ben su le coperte, fino all'altezza del naso. 
TIC-TIC TIC-TIC .. .. TIC-TIC TIC-TIC Eccola che torna all'attacco.
"Dovrei portarla da veterinario e farle accorciare le unghie... mmh... meglio di no no, finirebbero per doverla addormentare come la volta scorsa. Non possiamo mica fare un mutuo per tagliare le unghie al gatto!! Però forse dovrei comprarle un nuovo tiragraffi.." 
TIC-TIC .. TIC-TIC TIC-TIC .. .. .. TIC-TIC 
Ecco!! Mi è passato il sonno. 
TIC-TIC .. .. .. TIC-TIC TIC-TIC .. TIC-TIC .. POF-POF!! 
Eccola di nuovo sopra il letto. "No, dai! Bubi! No, tra le gambe!" 
La strattono, in silenzio e lei si appallottola esattamente in mezzo al letto, tra Littel e me. 
RONFF!! RONF! RONFF!! 
Sospiro. Cedo e la lascio stare. 
FRR FRRR FRR FRRR 
"Ecco, vabbè!!.. Le coperte no, però!!" 
Strattono le coperte con sopra il gatto nel disperato tentativo di non rimanere scoperta. 
Sospiro. Mi giro sul fianco con le spalle nuovamente al freddo e al gelo. 
Cosa non si fa pur di dormire!!


Images © Pascal Campion

12 commenti:

  1. Odddiiiooooo!! Ma queste sono le notti alla Jones (quello che preferisci...) di pochissimi anni fa!!!! Palchetto scrocchiate compresoooo !!! ^_^
    ps: ma secondo te, noi ci svegliamo in tutto quel percorso ad ostacoli? io ancora non l'ho capito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non lo so...nel mio caso credo di essere realmente sveglia solo quando il gatto mi fa morire di paura..altrimenti,per quanto mi riguarda,potrebbe essere tutto solo un brutto sogno :-D

      Elimina
  2. Ma il listello scricchiolante te lo danno in dotazione col pupo perchè mi sembra una costante in tutte le case! purtroppo noi mamme dobbiamo anche essere un pò acrobate e un pò ninja: pensa che mio figlio dorme coi botti di capodanno ma se starnutisco al piano di sotto si sveglia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah sembra incredibile ma è proprio così!!!

      Elimina
  3. Tolto il gatto e raddoppiato il numero di figli che si svegliano durante la notte, potrebbe sembrare che tu abbia una telecamera puntata in casa nostra! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D Ah ma guarda che se vuoi provare sulla tua pelle l'incredibile esperienza mistica "gatto" io posso prestartene uno,anzi una... ;-) quando vuoi!!!

      Elimina
  4. Tranquilla, il gatto rumoroso ( e pure poco amante della pulizia) ce lo abbiamo anche noi....per questo di notte lo chiudiamo fuori, salvo neve e gelo. E quando c'è, sveglia sia noi che il nano (apposta per farsi dare il cibo!!)...diabolico!
    povera, ti mando un abbraccio consolatorio!!

    RispondiElimina
  5. Ahahaha gatto malvagio!!! :-D Io ne ho due e normalmente è difficile che siano loro a svegliare il nano dato che sono sempre le prime ad andare a nanna e le ultime ad alzarsi dal letto :-D

    RispondiElimina
  6. Ti e' andata bene, qui si sarebbero svegliati non appena mi fossi rimessa a letto. Non e' fantasia eh ma vita vissuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah è incredibile,sembrano avere un sesto senso a noi ignoto alla volte :-D

      Elimina
  7. Ohhhh ce lo anche io il gatto Rompi ....e quando ti si adagia con tutto il suo peso sul torace......ho la sensazione di avere un cinghiale sullo stomaco e poi rumoreggia, si pulisce.....Non si può!! E allora ecco che di notte mentre dovrei dormire sto a litigà col gatto ah ah ah

    RispondiElimina