Marsupi Ergonomici = Supporti Strutturati

5.2.14 Luisa NeoMamma On Board 16 Comments

Il 13 Gennaio scorso ho pubblicato un Post in cui raccontavo di una Domenica mattina a passeggio con Papà-Littel e Piccolo-Pisto, col nostro bel Mei tai -> La Passeggiata della Domenica

Finora, come vi raccontavo, mi sono sempre trovata bene col nostro splendido Mei tai Agofolle -> Brindiamo al nostro nuovo Mei tai ma da quando Pupi ha iniziato a mettere su peso non riesco più a portarlo davanti e metterlo sulla schiena, specialmente per Papà-Littel, è un po' difficoltoso.

Data la mia difficoltà nell'imbragare Pupi sulla schiena del Papà, alcune meravigliose mamme del web (iL MerLo iNnaMorAto Raffaella e Shaula) mi hanno consigliato, tra i commenti, di provare un marsupio ergonomico, per un maggior comfort nel Pisto-trasporto.

Io, naturalmente, mi sono illuminata all'idea e Papà-Littel, un po' per osmosi, si è illuminato pure lui commentando:
In triestino "Credo che sarìa comodo per le camminade più lunghe, perché dopo un po' col Mei tai me fa mal le spalle e no rivo a metterlo su da solo. Podessi farmelo regalàr dai miei pel compleanno!"
..che tradotto significa "Penso che potrebbe essere comodo da usare quando andiamo a fare lunghe camminate, perché col Mei tai dopo un po' mi fanno male le spalle e non sono capace di usarlo da solo. Potrei farmelo regalare dai miei genitori, per il mio compleanno!".

Al ché la sottoscritta si è meccanicamente trasformata in un essere per metà investigatore e metà stalker, ha iniziato a consultare siti web, a fare domande sui social network, sbirciato nei forum, contattato amiche super informate e si è persino quasi auto-invitata a casa di alcune mamme per provarli!!
A questo proposito devo assolutamente ringraziare alcune amiche-mamme come Monica, che ci ha  ospitati a casa sua per poter provare il suo Manduca, con infinita cortesia e disponibilità, ma anche Laura e Claudia per i consigli e le informazioni sui vari supporti, specialmente riguardo al Boba Carrier, che onestamente non conoscevo.

C'è da dire che di marsupi ergonomici (che ho scoperto far parte della categoria dei supporti strutturati) ne esistono moltissimi: il gettonatissimo Ergo Baby, il Manduca, ma anche il Tula, il Bondolino, il Boba Carrier ... e questi sono solo alcuni!!

La caratteristica posizione "ergonomica" è assicurata da un'adeguata ampiezza del pannello sul quale il bambino sta seduto (cliccate sulle immagini se volete ingrandirle per leggere meglio).

differenze
Le differenze tra i diversi tipi di supporto sono spesso davvero minime. Esistono un'infinità di tutorial, guide e articoli di mamme online che ne parlano, di cui vi lascio alcuni link che ho personalmente consultato prima di pensare ad una scelta.


L'unico vero consiglio che posso dare è: se avete la possibilità, prima di acquistarne uno, PRO VA TE LO!
Diventate un po' stalker anche voi, chiedete ad amici e parenti e provateli di persona, perché la differenza tra un supporto e l'altro spesso la potete valutare solo in questo modo.

ergonimico o no?

Il "PRO VA TE LO", già di per sé, crea una bella scrematura tra le varie opzioni d'acquisto; vuoi perché non tutti i supporti sono disponibili al noleggio nella varie fascioteche, oppure perché molti di questi non sono tanto conosciuti in Italia e si possono acquistare quasi esclusivamente online.

Littel ed io abbiamo deciso di escludere alcuni tipi di marsupio a priori, semplicemente perché non ci sarebbe stato possibile provarli.
Il CarryStar Amazonas, ad esempio, pur avendo un prezzo di base assolutamente competitivo e conveniente, lo abbiamo parzialmente accantonato perché ha un limite di peso lievemente inferiore a quello degli altri marsupi: 15 kg massimi, anziché 20 kg. Escluso si, ma con riserva: 5 kg di differenza non possono essere un parametro sufficiente ad escluderlo definitivamente. Non so se mai vorrò oppure riuscirò a portare mio figlio fino a quell'età, ma forse Papà-Littel si, chissà! Perché precludersi questa possibilità!? Un altro fattore che ci ha bloccati è stato il pannello di supporto, che è un po' più piccolino rispetto a quello degli altri marsupi.
Così siamo rimasti con l'ErgoBaby, il Manduca e il Boba Carrier 4G sulla lista.

La vostra comodità è il solo fattore che dovrebbe far pendere l'ago della bilancia verso un tipo di supporto piuttosto che l'altro ed è un qualcosa di assolutamente personale e soggettivo!!
Esistono però altri tipi di considerazioni, di carattere più generale, che possono essere fatte con una certa semplicità, rovistando un po' in giro ->


Sulla base del materiale trovato, dei consigli che ci sono stati dati e della prova che abbiamo fatto sul campo, Littel ed io abbiamo fatto i nostri calcoli e tratto le nostre personalissime conclusioni, optando per il Boba Carrier 4G, che vi mostrerò prossimamente, in un secondo Post.

A pensarci bene non poteva essere che questo il supporto giusto per noi, che a nostro figlio diciamo spesso che è una "piccola boba"! Non chiedetemi di preciso che cosa significhi in dialetto... io sono triestina solo di adozione! Ma presumo significhi qualcosa come " piccolo teppista"...
;-***
Ti è piaciuto questo articolo?
Segui anche la mia Pagina Facebook, per rimanere sempre aggiornata sulle ultime novità del blog!!
Seguimi su Facebook! Vieni a visitare il mio Shop!

16 commenti:

  1. Guarda, se avete già acquistato arrivo tardi ma magari il commento può servire ad altri.
    Mi permetto di dire infatti che, per la nostra esperienza di camminatori con il nano, è meglio usare direttamente uno zaino potra bebè, almeno da quando sta seduto senza problemi (nove mesi).
    Gli zaini (il nostro è della Salewa) sono certamente più ingombranti e pesanti ma se fate camminate lunghe (qualche ora), consentono all'adulto di scaricare il peso dalle spalle alle anche, come ogni buon zaino (quelli buoni, infati, hanno la cinta imbottita ed ampia in vita apposta), hanno gli spallacci larghi e imbottiti per non distribuire il peso sulle spalle e sono studiati per una corretta traspirazione della schiena. In più sono dotati quasi sempre di zaino incorporato (il nostro è staccabile), telo parapioggia e para sole. Utilissimi.
    Noi i marsupi (due, entrambi in prestito, per fortuna) li abbiamo usati solo un mese, poi dalla fascia siamo passati direttamente allo zaino per il mal di schiena. e anche il nano ha gradito, perchè lo zaino è molto più spazioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello!!E gli zaini tecnici come il vostro sono anche ergonomici?

      Elimina
    2. Credo di si, perché hanno all'interno una sorta di seduta sospesa che funge da marsupio strutturato.

      Elimina
    3. Eh vedi,io non lo sapevo!Ti dirò che con questo marsupio noi ci stiamo trovando davvero bene..ma sono sempre pronta a trasformarmi nuovamente in un mostromammastalker!!! :-D

      Elimina
  2. Viva il portare! anch'io dopo un po' sono passata dal mei tai al marsupio strutturato, è tutta un'altra cosa, l'unica cosa che non mi piace è che rispetto al mei tai il bimbo rimane troppo basso, e a me questo causa mal di schiena (lombalgia acc... )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita... e non riesci a regolarlo in modo che stia più in alto?Vedi come è iper soggettiva la cosa:a me per esempio sta molto più basso nel mei tai,adesso col marsupio è perfetto!!

      Elimina
  3. Son contenta hai trovato ciò che cercavi! Certo io ero di parte x il manduca mi trovo !molto bene e il nanetto ci sta alla grande anche negli ultimi giorni di super neve e pioggia! Grazie per la citazione e più marsupi e fasce x tutte;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla,grazie a te e alla "pulce nell'orecchio"! :-D

      Elimina
  4. Caspita, che investigatrice coi fiocchi!!!!
    Davvero interessante, molto utile.
    I miei son grandi, ma i consigli a parenti ed amiche son sempre ottimi!!!

    RispondiElimina
  5. onorata e arrossita per quel meravigliosa, di cui ti ringrazio e per cui mi imbarazzo, ti faccio i miei complimenti per questa professionalissima tabella comparativa!
    il marsupio per noi è stata la salvezza, quando è nato il secondo, la prima aveva venti mesi scarsi e non volendo prendere un passeggino doppio ci siamo subito arrangiati altrimenti, con una serie infinita di combinazioni: piccolo in fascia, bimba in passeggino, piccolo in carrozzina e bimba grande a piedi, o sulla pedana, o in marsupio.
    in viaggio è ottimo, si riesce a piegarlo bene e messo in borsa lo tiriamo fuori nel momento del bisogno, e poi lo si ripone in due secondi.
    e in queste mattine di pioggia è indispensabile: mi metto il piccolo sulla schiena, ombrellone gigante, la grande con stivalini, cerata e il suo ombrellino e arriviamo a scuola senza tentare improbabili traversate con il passeggino.
    ormai hanno imparato tuuti e due a salire e scendere senza problemi, e quando impari quei due passaggi e trovi il tuo metodo teli metti su e giù da sola senza difficoltà.
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere che dopo disperati (fallimentari) tentativi di girare per città con una mano sul passeggino e l'altra a sorreggere l'ombrello distrutto dalla bora, il marsupio si sta rivelando una immensa fortuna!!
      In tutti i sensi!!
      Non imbarazzarti, è sopratutto merito vostro se mi sono interessata all'argomento ed ho deciso di approfondire!! Vi ringrazio!!

      Elimina
  6. Noi ci siamo fatti regalare l'Ergo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice Raffaella "più marsupi e fasce per tutti"!!!!!
      ;-)

      Elimina
  7. Articolo preziosissimo per me che mi sto avvicinando al mondo del portare.con il secondo bimbo in arrivo e il primo passeggino dipendente, o cedo al gemellare o mi attrezzo con fasce e marsupi ergonomici. Le prime non mi riescono a piacere, le trovo scomode da legare, lo so è un mio limite! Informandomi in internet ho ristretto la cerchia al manduca e al boba. Dovendolo usare dalla nascita e in piena estate, quale mi consigli? Rispetto al manduca, il boba è fatto di un tessuto più leggero?

    RispondiElimina
  8. mi spiace ma gli zaini tecnici da montagna non sono ergonomici per il bambino, e sinceramente nemmeno molto comodi per chi porta! Col manduca abbiamo fatto escursioni da 6 ore e la mia schiena non ne ha assolutamente risentito così come non ne hanno risentito anche e schiena della mia piccola

    RispondiElimina