Estate coi bambini - spunti per sopravvivere alla calura. #mammealnaturale

23.7.15 Luisa NeoMamma On Board 6 Comments

Non so voi, ma per me è 100 volte più complicato trovare qualcosa da fare con Gabri durante queste caldissime giornate, che non nei giorni di bora e neve invernali. Ho un pessimo rapporto con l'estate.

Mi fa passare la voglia di andare a fare due passi e anche l'idea di infilarmi nel più vicino centro commerciale a prender fresco non mi ispira. ..
Cheffamo? Andiamo al mare?
Non sono nemmeno il tipo da andare a spiaggiarmi sotto l'ombrellone tutti i santi giorni, ma anche restare a casa è un'alternativa decisamente poco allettante, quando non si hanno attività rinfrescanti da fare per sopravvivere.
gabri in terrazza

Per me le parole chiavi dell'estate sono: acqua e fantasia ed entrambe richiedono impegno e finanziamento minimi, fortunatamente, con la complicità del fatto che ai bambini basta davvero poco per divertirsi. Il più delle volte l'attenzione di mamma e papà è sufficiente a scatenare giochi inaspettatamente divertenti e l'acqua rimane il mezzo migliore per rinfrescare ed idratare la nostra fantasia a dovere.

Un'idea stuzzichina può essere quella di fare i ghiaccioli in casa, ci avete mai pensato? Occorre davvero poco e ci si può sbizzarrire ad inventare il ghiacciolo personalizzato più divertente dell'estate. Che sia fatto con lo sciroppo, lo yogurt o con i pezzetti di frutta fresca, sarà sicuramente un ottimo modo per smorzare la calura estiva.
In giro potete trovare i contenitori per ghiaccioli più simpatici mai visti e i moderni materiali con cui sono prodotti li rendono davvero facili e comodi da utilizzare evitando i tipici squaqquerecci a cui eravamo abituati da bambini. 
ghiaccioli handmade

E i sacchetti per fare il ghiaccio? Avete mai pensato di riutilizzarli per creare coloratissimi cubetti di ghiaccio? Da utilizzare direttamente nel bicchiere. Easy. Ma se non avete altro in casa potete sempre fare come me e mettere in congelatore i classici succhi di frutta. Sarà sufficiente non lasciarli congelare troppo, tagliare la parte superiore della confezione e dargli una bella mescolata per ottenere una granita alla frutta super sprint. Niente di più semplice, rapido e gustoso!

Ricordate che anche il balcone più piccolo, con un minimo sforzo può diventare il posto ideale in cui far giocare i vostri bambini nelle ore meno calde. 
Noi, per esempio, abbiamo un terrazzo molto grande, ma è completamente aperto e non amo che la gente veda Gabri scorrazzarre nudo in giro, ma con una semplice stuoia ed un paio di mollette il problema si è risolto!
Quest'anno ci siamo organizzati un po' meglio ed abbiamo acquistato una piccola piscina gonfiabile, da tenere fuori; la riempio d'acqua al mattino e quando fa sera la svuoto direttamente sulle fioriere, per la gioia di tutta la flora di casa Stones. Prima, invece, mi limitavo a riempire d'acqua una grossa bacinella, lasciando che Gabri ci tuffasse dentro tutti i suoi giocattoli. Giocare con l'acqua può essere un piacevolissimo momento rinfrescante e da la possibilità di sperimentare ed imparare. Non si può chiedere di meglio!

Qualche idea super dal web. 
Qualche idea super dal web.

1.wildflower cubes by http://4.bp.blogspot.com/
2.coconut mango popsicles by http://www.thelittleepicurean.com/
3.strawberry cheescacke popsicles by http://domesticfits.com/
4.sponge water bombs and watermelon on popsicles sticks by http://www.aprettylifeinthesuburbs.com/
5.water wall and dinosaur activity bin by http://happyhooligans.ca/

Questo post partecipa alla rubrica #mammealnaturale de Il Bambino Naturale, se vuoi leggere tutti i contributi clicca QUI.

Seguimi su Facebook! Vieni a visitare il mio Shop!

6 commenti:

  1. Voglio provare ogni idea che hai citato qui!!!! Grazie!!! Ti condivido sul gruppo ok?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo, grazie!!! Queste sono solo un paio delle centinaia di link che mi sono salvata nei mesi scorsi, internet è una fonte inesauribile di idee, per fortuna ;-)))) un baciuzzz

      Elimina
  2. Idee carine. Noi per fortuna possiamo usufruire del giardino dei nonni o del lago ma confesso che anche io spesso mi faccio prendere dalla stanchezza, soprattutto perché spesso si tratta di intrattenerlo dopo il lavoro o in pomeriggio che dovrebbero essere di riposo anche per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello!!! Ho sempre sognato di avere un giardino. Come dici tu.. il fatto è proprio che gabri non è capace di "intrattenersi" da solo. Ha bisogno di una presenza partecipe e costante e la cosa diventa davvero pesante certe volte.

      Elimina
  3. Ciao,
    ho scelto il tuo post per la Top of the post del MAM :-)
    http://www.mammaaiutamamma.com/2015/07/top-of-post-27-luglio-2015.html
    Marina

    RispondiElimina