La nostra prima volta allo zoo [+VIDEO]

21.7.15 Luisa NeoMamma On Board 4 Comments

Estate di prime volte!

Mio figlio, che di solito alle 7:30, al massimo, è sveglio e arzillo come una cavalletta, ha ben pensato di voler continuare a ronfare.. naturalmente. Lo svegliamo? Non lo svegliamo? Che si fa? 
Lo abbiamo svegliato, ci siamo lavati e nutriti a sufficienza e ci siamo infilati in macchina. Neanche a dirlo, il giorno che decidiamo di muoverci da casa sicuramente l'autostrada è bloccata e l'uscita più vicina invasa dal traffico, perciò giungiamo a destinazione accaldati, nervosetti e con un paio di ore di ritardo sulla litteltabelladimarcia. Non un grande inizio.

caprette tibetane

Per fortuna gli animi si risollevano immediatamente, non appena riusciamo ad entrare al Parco Zoo Punta Verde di Lignano. La giornata è calda, ma l'aria è fresca e piacevole e il parco non è minimamente affollato, come invece avrei immaginato.


Abbiamo iniziato il nostro giretto e Gabri è rimasto subito affascinato dai fenicotteri rosa, che dormivano su di una sola zampa, sotto gli alberi. Data la calura, la maggior parte degli animali era davvero poco incline a dar spettacolo, preferendo pisoccare all'ombra da qualche parte, ma ci è piaciuto molto vederli. Gli spazi erano molto ampi e le strutture sembravano decisamente ben tenute.

Abbiamo pranzato al Ristorante Self Service del Parco. Una porzione di riso freddo e una di pasta coi pomodorini, davvero buone e ad un prezzo assolutamente onesto. I locali erano puliti e piacevoli (lo sapete che sono schifettosa e che guardo tutto!!).

canguro

Ci sono stati diversi momenti davvero emozionanti: come incontrare mamma otaria con il suo piccolo cucciolotto, mentre nuotavano nella vasca e vedere come prendevano al volo il pesce che gli veniva offerto. Ci siamo divertiti a dare da mangiare alla caprette tibetane.. almeno fino a quando Gabri non si è accorto di avere la mano tutta sbavata: "MaaaMMAAAA PoCCoooOOO!" (che significa "mamma, sporco!!"). Non posso certo lamentarmi di avere un figlio schifettoso, quando sono perfettamente consapevole che ha ereditato questa caratteristica dalla sottoscritta, vi pare?!

Qualcuno si è goduto un oretta di completo relax, dormendo di fianco al recinto del Uallabia dal collo rosso (canguro, per noi mortali).

Ci siamo davvero goduti la giornata, abbiamo visto ed imparato un sacco di cose interessanti e concluso la giornata in grande bellezza, con un cenetta fuori casa (ideale sopratutto per mamma, che non aveva nessuna voglia di mettersi a cucinare). Cucina tipica carsolina, musica locale, vino rosso e tramonto. Decisamente la giornata migliore del mondo!!
cena

GNAMMMM
;-** LUISA

4 commenti:

  1. Che bella giornata!!! Dai l'inizio non è stato il massimo, ma dopo vi siete rifatti ;)

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per fortuna non abbiamo fatto code interminabili :-)))

      Elimina
  2. Cena dove?voglia matta di agriturismo 😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi abbiamo mangiato da Boris a Malchina, ma non c'è tanto posto fuori. Se vuoi un posto dove far giocare la pupa puoi andare alla Mezzaluna (sempre Malchina).

      Elimina