Un inverno al caldo con il sacco nanna di BabyBoum

10.12.15 Luisa NeoMamma On Board 0 Comments

Siamo a casa malaticci già da un po' e non ho proprio potuto evitare di provare questo meraviglioso sacco nanna, in parte perché la sua morbidezza mi cantava come le sirene ad Ulisse... ma anche perché Gabri non è minimamente capace di stare sotto le coperte, di notte.
babyboum
Lui si agita. 
Rotola. 
Si rigira. 
Poi si spinge fino a sbattere contro la testiera del letto, per rigirarsi ancora.
Avanti così tutta la notte con il risultato che, il più delle volte, lo trovo completamente congelato, scoperto, ai piedi del letto. In queste settimane gli ho messo dei pigiamini interi, per evitare che almeno pancia e schiena si scoprissero del tutto, ma quando viene davvero freddo anche il cotone grosso inizia a non bastare più.

I sacchi nanna BabyBoum, in un certo senso, avrebbero risolto il problema in crescere, perché possono essere utilizzati a partire dai 6 mesi, come dei veri e propri sacchi nanna, per poi trasformarsi man mano che il bambino cresce. Io li ho scoperti solamente ora e devo ammettere di averli decisamente sottovalutati, acquistandone solo sei pezzi, per vedere come fossero fatti.
caratteristiche

Tanto per darvi l'idea di come sono: le maniche si possono staccare, in modo da utilizzarlo anche come una comoda tuta per casa, oppure con una maglia a maniche lunghe in cotone sotto, per i periodi meno freddi. Internamente è dotato di elastici, che ne regolano la larghezza, comodissimi per i più piccini, per evitare che ci navighino dentro, mentre le gambette possono essere separate, per i più grandi, oppure rimanere unite. Persino gli elastici alle caviglie possono essere rovesciati all'interno per trasformarlo in un vero sacco nanna tradizionale, senza "spifferi".

In questo modo il sacco si trasforma e cresce con il bambino, adattandosi alle sue esigenze, dandogli più spazio e maggiore libertà di movimento, ma tenendolo sempre al calduccio.

prova sacco nanna

Di questo modello esistono due taglie: la 6-24 mesi e la 18-36 mesi, ma grazie alla morbidezza e all'elasticità del tessuto (si tratta di pile, in definitiva) vestono molto comodo. Quello che ho tenuto per noi (non ho potuto farne a meno, lo avrei voluto anche per me!!) e che vedete nelle foto di Gabriele è una taglia 6-24 e considerando che lui è alto 91cm gli è comunque grande.

Il costo non è bassissimo, ma adeguato, se pensiamo che si tratta di un prodotto che copre una fascia d'età davvero ampia. Ideato e prodotto totalmente in Belgio, da Babyboum, un marchio che mi piace davvero moltissimo.
gabri

E così, chissà, magari ora non lo troverò più tutto infreddolito al risveglio... "e poi la mia mamma scellerata (che sarei io, me medesima) ha deciso di prendermi pure un bavaglino bandana abbinato, sempre di BabyBoum, perché lei non se lo può mettere, anche se vorrebbe tanto farlo, allora lo propina a me!".
Ecco. Per dire.
Era troooppoooo morbida sta bandanina in fibra naturale di bamboo.. un delitto resistere!

LUISA ;-****

Seguimi su Facebook! Vieni a visitare il mio Shop!

0 commenti: